ITA

“Donna Lee” è uno di quei  brani ” come “Giant Steps”  un vero e proprio traguardo per chi comincia a studiare e suonare jazz. Vuoi per la sua bellezza, vuoi perché è comunque abbastanza difficile…soprattutto credo che sia dovuto alla sua fama. Le armonie sono prese dal vecchio standard “Indiana” sul quale è stato ricostruito appunto il nuovo tema.

Il brano è attribuito a Charlie Parker ma in realtà pare sia stato scritto da Miles Davis.

Infatti, il tipo di fraseggio è più trombettisti che sassofonistico, lo si nota dalla maggior fluidità ritmica e maggior orizzontalità delle frasi.

Il “real book” come purtroppo sappiamo, riporta molti errori, uno dei quali è la trascrizione del tema. Per questo motivo ho voluto correggere le note, ascoltando la versione originale di Parker e Davis e riscrivendole nel pdf.

Tra le mie lezioni puoi trovarne una interamente dedicata a “Donna Lee” dove spiego tutto riguardo le scale, le armonie e le varie diteggiature possibili.

Qui puoi scaricare le mie versioni preferite!

Buona musica!  Alessio Menconi

ENG:

“Donna Lee” is one of those songs “like” Giant Steps “a real goal for those who start studying and playing jazz. Maybe just because of its beauty, or  because it is still quite difficult… first all I think it is due to its fame. The harmonies are taken from the old standard “Indiana” on which the new theme has been reconstructed. Was recorded by the Charlie Parker Quintet on May 8, 1947

The song is attributed to Charlie Parker but it seems to have been written by Miles Davis.

In fact, the type of phrasing is more trumpeter than saxophone, it can be heard from the greater rhythmic fluidity and greater horizontality of the phrases.

The “real book” as we unfortunately know, reports many errors, one of which is the transcription of the theme. For this reason I wanted to correct the notes, listening to the original version of Parker and Davis and rewriting them in the pdf.

Among my lessons you can find one entirely dedicated to “Donna Leee” where I explain everything about scales, harmonies and various possible fingerings, and you can find also a backing track.

Here you can download also my favorite versions!

Enjoy it!  Alessio Menconi

Follow by Email
Facebook
YouTube
Instagram